30 Maggio 2024

da “Lo Stato Libero di Gaspari” di Davide Massa

L’isola planetaria di Gaspari, che ha la forma della Gran Bretagna, si divide in tre macro-regioni: la Terranias a sud, i Bricchis al centro, e la Svizzeras più o meno in corrispondenza della nostra Scozia, a nord. La parte meridionale, quella di cui ci riferiscono i radioscritti, è la sola in cui abbiamo testimonianza di una società civile, o inciviles nel linguaggio dei bambas, realizzata nell’istituzione dello Stato Libero di Gaspari. L’ordinamento di tale stato è piuttosto semplice. Alcune decisioni di tipo organizzativo spettano al sindaco e ai suoi stretti collaboratori, mentre la vita dei suoi abitanti fumettoni si regola attraverso la loro partecipazione ad attività tematiche, in pratica dei passatempi che in quella comunità aliena sostituiscono il lavoro vero e proprio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *