17 Giugno 2024

di Francesco Sampogna

Dopo l’alluvione che si è abbattuta sul Cilento nella giornata di ieri, frane, allagamenti, smottamenti, colate di fango, i cittadini e le istituzioni devono fare il punto della situazione e la conta dei danni.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cilento-danni-maltempo.jpeg

Ma prima di tutto si deve cercare di ritornare alla normalità. La bomba d’acqua scoppiata su gran parte del territorio a sud di Salerno (da Montecorice a Vibonati), strade interrotte, allagamenti di attività commerciali, abitazioni, scantinati e garage. Hanno fatto un lavoro encomiabile i vigili del fuoco dei comprensori colpiti e i volontari dei gruppi di protezione civile comunali. Per fortuna non si sono registrati feriti ma solo tanti danni ad abitazioni private, locali commerciali, strade ed edifici pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *