17 Giugno 2024

Anziano investito davanti all’ospedale di Eboli. Effettuata l’autopsia, nipote indagato per omicidio colposo

0

E’ stata effettuata ieri l’autopsia sulla salma di Rocco Erra, il 72enne morto all’ospedale di Eboli una settimana fa dopo essere stato investito accidentalmente dal furgone guidato dal nipote.

Oggi pomeriggio alle 15.30 si terranno i suoi funerali nella chiesa di Montecorvino Rovella. 

Il nipote dell’anziano risulta indagato attualmente per omicidio colposo, dopo i rilievi effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal Capitano Emanuele Tanzilli, i quali hanno ascoltato alcuni testimoni presenti in Piazza Scuola Medica Salernitana, davanti all’ospedale ebolitano, la mattina in cui si è verificato l’incidente.

Il giovane, probabilmente a causa di una manovra involontaria, ha investito il nonno facendo retromarcia. In seguito il 72enne è stato condotto in Pronto Soccorso dove è stata scoperta una frattura del femore. Poi è stato trasferito in Ortopedia, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico che sembrava fosse andato a buon fine. Nella notte tra mercoledì e giovedì l’anziano ha smesso di vivere nonostante i tentativi di rianimarlo da parte dei medici.

Inizialmente il funerale era in programma per venerdì pomeriggio, ma i Carabinieri hanno bloccato la cerimonia e messo la salma a disposizione della Procura della Repubblica per poter effettuare l’esame autoptico. La cartella clinica del 72enne inoltre è stata sequestrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *