21 Giugno 2024

Vincenzo De Luca a tutto campo dalla Sanità allo Stadio Arechi ed elogia Giorgia Meloni. Sul Pd “parla lingua morta”

0

dal web www.radioalfa.fm/

l governatore della Campania De Luca, nel suo appuntamento social del venerdì, si è soffermato sulle ultime elezioni politiche. “La vincitrice Giorgia Meloni ha mostrato grande intelligenza dopo il risultato elettorale, grande equilibrio e prudenza. E’ consapevole della pesantezza dei problemi” così De Luca che ha aggiunto “alcuni partiti non riescono più a farsi ascoltare dalla gente, parlano una lingua morta come il Pd. I risultati della campagna credo vadano sempre ripartiti tra un 50% di meriti di chi ha vinto e 50% di demerito di chi ha perso”.

Secondo De Luca ora bisognerà affrontare la questione dell’aumento enorme delle bollette della luce e del gas. “C’è da augurarsi che prevalga il senso di responsabilità da parte di tutti” ha detto

Per il governatore della Campania, “sul Mezzogiorno che rischia di esser cancellato, è indispensabile che il nuovo governo apra una discussione sull’autonomia differenziata, uno dei punti chiave del programma elettorale della Lega”. De Luca ha garantito piena collaborazione e rispetto verso il prossimo Governo se il Mezzogiorno sarà rispettato “ma – ha aggiunto – se le decisioni danneggeranno il Sud e la Campania, a cominciare dal riparto del fondo sanitario nazionale su cui abbiamo una guerra in corso già da due anni, combatteremo a tutela dei nostri interessi senza nessun imbarazzo. Il nuovo governo, mi auguro, voglia mettere nel suo programma il piano per il lavoro per il Sud. Faremo la nostra battaglia affinché sia assunto dal governo nazionale il piano lavoro per i giovani disoccupati del Sud. La nostra posizione sarà 300mila posti di lavoro da concretizzare entro dieci mesi con procedure concorsuali straordinarie e semplificate” così ancora De Luca.

De Luca auspica il rispetto della Costituzione italiana, “se si va avanti sull’autonomia differenziata – ha detto – non si intacchi l’unità nazionale e non si penalizzi il Mezzogiorno che in campagna elettorale è scomparso”.

Il governatore campano si è espresso anche sul tema dell’aborto: “Ho visto che qualche regione vanta la decisione di distribuire gratuitamente la pillola per l’interruzione di gravidanza. Qui in Campania lo facciamo da due anni. L’uso qui è consentito con le tutele necessarie, con la permanenza in un ambulatorio per il tempo necessario per garantire la salute delle donne” ha sottolineato.

Sulla campagna vaccinale anti covid ha annunciato “la prossima settimana dobbiamo far partire una campagna di vaccinazione massiva con i vaccini esistenti per le residenze sanitarie e i soggetti fragili in attesa dell’arrivo dei vaccini resistenti alle varianti”

Infine De Luca si è espresso anche sul discorso ristrutturazione dello stadio Arechi, annunciando l’avvio di una gara per la progettazione del restyling per 35 milioni di euro. “Dobbiamo correre perché col passare dei mesi aumentano anche i prezzi delle materie prime in maniera impressionante” così De Luca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *