15 Luglio 2024

Sapri – La cittadina della Spigolatrice, piange un suo concittadino, saprese di adozione Giuseppe Vallone, conosciuto come Pino

0

Sapri, Salerno. – La cittadina della Spigolatrice, piange un suo concittadino, saprese di adozione Giuseppe Vallone, conosciuto come Pino. Calabrese di origine, ferroviere in pensione, ben integrato nella città di Sapri, ha svolto incarichi nel sindacato ed è stato sempre in prima fila nelle attività dopolavoristiche, in quel magnifico periodo che vide i ferrovieri di Sapri protagonisti in ogni campo. Era amante della musica e del teatro. Ascoltiamo il ricordo di Mario Fortunato, collega ed amico di Pino.

Un grande dolore per la perdita di un caro amico. Ci eravamo conosciuti e frequentati nell’ambito della Filt Cigl di cui entrambi eravamo rappresentanti locali. Ricordo con infinita nostalgia quando, nel 1983, gli chiesi di entrare a far parte della Compagnia Teatrale che stavamo allestendo. Accettò con qualche riserva, ma si rivelò subito uno dei punti di forza di quella straordinaria avventura. Ha poi continuato sempre con grande entusiasmo, e la sua bravura gli ha consentito di interpretare personaggi di primissimo piano nei vari gruppi in cui è stato chiamato. Pinuccio, resterai nei nostri cuori. Condoglianze alla famiglia. Questo è il pensiero che ho scritto per le condoglianze. La redazione di La Voce del Meridione si unisce al dolore della famiglia di Pino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *