14 Luglio 2024

Le Partite IVA d’Italia si incontrano dal nord all’estremo Sud per trovare un accordo per formare un’alleanza nazionale

0

Sotto la spinta del presidente di Partite IVA Campania Salvatore Caraviello è stato aggiunto un primo incontro in videoconferenza con più di 11 regioni d’Italia in cui erano rappresentati i maggiori presidenti di associazioni di partite IVA.

Di Davide Sarno

Ieri nel giorno 25 settembre alle ore 21:30 circa in una call nazionale si sono riuniti I maggiori esponenti delle associazioni di categoria delle Partite IVA d’Italia ben 11 regioni italiane dal Presidente Salvatore Caraviello al Presidente Alberto Appeddu, al presidente di partite IVA federate Gianfranco Di Bartolo, al presidente di Pin partite IVA nazionali, al presidente Massimo Gervasi, Antonio Megna Sergio Delle Donne Francesco Palmieri Carlo Carassai Bernardino Tortone Marco Coglianese Alessandro Giovannelli Andrea Spalletti Marcello Argiolas Angelo Gabriele Pignatelli, Antonio Novelli, Francesco Loritto, Cesare Guarini, Sasà Gigante, Davide Sarno addetto stampa del progetto.La serata è stata introdotta dal Presidente di partita IVA Campania Salvatore caraviello che ha fatto anche da moderatore della serata inoltre c’è stata l’opportunità di conoscersi meglio e di dare un’opportunità ancora una volta all’idea di poter formare il sogno che da sempre hanno le associazioni di partite IVA su tutto il territorio nazionale quello di formare un ente nazionale che le possa rappresentare tutti insieme in cui si possano riconoscere unite ma con un’identità personale distintamente indipendente dove la decisionalità all’interno della propria associazione è indiscussa nella serata si è parlato di tutto si è accennato ad un progetto nazionale ma ancora non si è addentrati nel vivo non hanno potuto parlare tutti i presidenti presenti perché ogni intervento durava molto tempo e sento incominciata la call video alle 21:30 di sera il presidente Salvatore caraviello più volte a spronato i presidenti delle partite IVA al concetto dell’Unità al concetto dell’Unità tra le associazioni di categoria perché solo essendo Uniti si può raggiungere un obiettivo comune che è quello di emergere in un sistema ormai marcio dalla testa ai piedi perché se si è soli si viene schiacciati in non nulla. C’è grande fermento in tutta Italia dalla Valle d’Aosta fino a Lampedusa e all’estrema Sicilia passando per la Sardegna per questa possibile Unione delle associazioni di partite IVA che rappresenterebbe una spina nel fianco anche per il governo in carica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *