19 Luglio 2024

Di Francesco Sampogna

31 dicembre 2022, tempo di bilanci per un anno post pandemia, all’ombra dell’inizio della crisi bellica Russia/Ucraina, del caro energia, del cambiamento di rotta politico del governo, la prima donna premier, la tangentopoli europea, ecc. che si chiude tra mille incertezze e paure.

A Sud di Salerno cosa possiamo raccontare, elezioni di due cilentani alle politiche di settembre – Pierro e Castiello – riconferma dell’amministrazione Gentile a Sapri – riconferma quasi plebiscitaria – a Sapri e nel Cilento fa tappa il “Treno della Memoria”. La Gelbison vince il campionato di serie D con l’accesso alla serie C. Scario piange il suo amato don Tonino Cetrangolo, il Golfo intero piange la giovane morte di Lorenzo Pio Coronato. Infine si ripetono sempre più spesso i danni dovuti ad alluvioni e allagamenti in tutto il Cilento, Golfo di Policastro e Vallo di Diano. Eletto Franco Alfieri Presidente della Provincia di Salerno. A Vibonati nasce il Museo “Logos” ideato e realizzato dall’imprenditore teggianese Cardinale, che per la sua grandezza e numero di statue semi moventi è un presepe da guinness.

Ma! … Cosa ci si aspetta dal 2023 …?

Quali sono gli argomenti che rimangono in sospeso, che lasciano i cittadini della provincia sud di Salerno in apprensione e ancora senza risposta …

Alta Velocità? Punto nascita? Viabilità? Sanità di periferia? Dissesto idrogeologico? Sicurezza? Lavoro? Ambiente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *